Site Overlay

Escursioni Capo Coda Cavallo

Non vedi l’ora di fare una visita a Tavolara?

Proponiamo escursioni Capo Coda Cavallo personalizzabili per la scelta dell’orario, delle dimensioni del gommone e di un itinerario preferito. Gli itinerari che consigliamo comprendono la visita guidata dell’Area Marina Protetta di Tavolara e Molara. Nelle tariffe sono sempre compresi anche carburante e skipper.
Leggi su Facebook le recensioni dei clienti che sono già stati da noi!

ESCURSIONI CAPO CODA CAVALLO – ITINERARI:

Escursioni Capo Coda Cavallo – Itinerario 1: durata 3 ore circa

Escursioni Capo Coda Cavallo

  • Partenza dalla spiaggia di Capo Coda Cavallo
  • Sosta per snorkelling alle piscine di Molara
  • Cala Spagnola
  • Sosta alla Spiaggia di Tavolara
  • Visita del Relitto
  • Sosta per bagno a Cala Girgolu rientro alla spiaggia di Capo Coda Cavallo

Escursioni Capo Coda Cavallo – Itinerario 2: durata 4 ore circa

  • Partenza dalla spiaggia di Capo Coda Cavallo
  • Sosta alla Spiaggia di Tavolara
  • Sosta per bagno all’Isola Piana
  • Sosta per bagno alla spiaggia del dottore e alle spiagge delle 2 sorelle, rientro alla spiaggia di Capo Coda Cavallo

ISOLA DI TAVOLARA

(Parte di articolo tratto da www.sardegnaturismo.it)

Spunta sul mare con pareti verticali come una montagna di calcare e granito alta oltre 500 metri. Nell’isola l’ecosistema si è conservato intatto in virtù dei difficili approdi che nei secoli l’hanno preservata dagli interventi antropici. Il settore orientale, zona militare, è inaccessibile. Al contrario nella striscia di terra bassa, chiamata Spalmatore di Terra, si trovano spiagge, un porticciolo, due ristoranti tipici e qualche casa. Insieme alle vicine isole Molara e Molarotto, su cui vivono 150 esemplari di mufloni, oggi è un parco marino. I suoi bordi granitici sono attraversati da grotte e nicchie. Sulla striscia sabbiosa Spalmatore di Terra crescono gigli di mare mentre la roccia è ricoperta da cespugli di ginepro, elicriso, rosmarino e lentisco. Ma sull’isola di Tavolara ci sono anche da bellissimi esemplari di flora come l’Erodium coricum, una varietà di geranio, e l’Asperula deficiens, rarissima, che qui ha trovato l’habitat ideale.

Scroll Up

Per continuare ad utilizzare questo sito devi accettare i cookie più informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, analizzare l'utilizzo e l'interesse del nostro sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

NO